Heiner Mùller







1958

l’angelo senza felicità

dietro di lui si inonda il passato, versa rollio sulle ali e le spalle, con rumori di tamburi sepolti, mentre di fronte a lui il futuro si deposita, gli imprime gli occhi, mina le orbite come stelle, rivolta parole a leva sonante, lo soffoca con il respiro. Ancora un poco si vede il battito d’ali, si ode nel turbine colpire le pietre davanti sopra dietro di lui abbassarsi, più forte e più potente l’inutile moto, o ridotto a singolo se rallenta. Allora su di lui si chiude l’attimo: sul posto dove sta sbattuto alla svelta l’angelo senza felicità giunge alla calma, aspetta la storia nel pietrificarsi di volo sguardo respiro. Finchè il rinnovato turbine di energici battiti d’ali si diffonde ondulatorio attraverso la pietra e indica il suo volo.


*



1955

Bilder
[…]
denn das Schòne bedeutet das mògliche Ende der Schrecken
*
che il bello significa la possibile fine delle paure

1979
[…]
die erste Gestalt der Hoffnung ist die Furcht, die erste Erscheinung des Neuen der Schrecken.
*
la prima forma della speranza è lo spavento, la prima comparsa del nuovo la paura.

(Mùller versus Bernhardt)

*
1958
Der Vater


Ein toter Vater wàre vielleicht
ein besserer Vater gewesen. Am bessten
ist ein tot geborener Vater.
Immer neu wàchst Gras ùber die Grenzen.
Das Gras muss ausgerissen werden
Wieder und wieder das ùber die Grenze wàchst.
[…]


Il padre

Un padre morto forse
Sarebbe stato un padre migliore. Meglio
Di tutto un padre natomorto.
Continua a crescere erba sul confine.
L’erba deve essere estirpata
Sempre da capo che cresce sul confine.

[…]
*



quando non ho altra scelta...
preferisco il cannibalismo dei vivi al vampirismo dei morti.



*





Leichter Regen....
für Erich Honecker
nach Ezra Pound und Rihaku

Leichter Regen auf leichtem Staub

Die Weiden im Gasthof
Werden grün werden und grün
Aber du Herr solltest Wein trinken vor deinem Abschied
Denn du wirst keine Freunde haben
Wenn du kommst an die Tore von Go

*

Lieve pioggia...
per Erich Honecker
secondo Ezra Pound e Rihaku

Lieve pioggia su fine polvo
I salici in cortile
Verdi diventano e più verdi
Ma Signore mio tu bevi vino prima dell’addio
Che non avrai amici
All’arrivo alle porte di Go

traduzione dal tedesco @Chad


*

Light Rain
for Erich Honecker
after Ezra Pound and Rihaku

Light rain on light dust
The willows at the inn
In turn will turn green and green
But you good Sir should drink wine before taking your leave
For you will have no friends
When you come to the gates of Go


(translated from German by A.Z. Foreman)



Nessun commento:

Posta un commento

here we are